Il Bitcoin Rally non è solo istituzionale

Il Bitcoin Rally non è solo istituzionale, i mercati emergenti votano per la rivoluzione

Simbolo Bitcoin circondato da valute mondiali. Caduta e crollo del corso. Concetto di Cryptocurrency per il business e il design.

Bitcoin ha il potenziale per essere il successore del dollaro e la prossima valuta di riserva globale. Per ora, il negozio di narrativa di valore e di agire come una copertura Bitcoin Bank contro l’inflazione ha finalmente attirato le istituzioni alla classe di attività. Gli analisti di crittografia indicano la classe degli investitori ad alta ricchezza, „smart money“, come l’unica ragione dell’improvviso slancio del mercato.

Tuttavia, i volumi al dettaglio nei mercati emergenti sono triplicati solo nell’ultimo mese, e tendono a raggiungere nuovi massimi storici. Un CEO di una società di crittografia afferma che questo è un segno che i cittadini di questi paesi, dove il loro denaro è molto più debole del dollaro, votano con quel denaro per un sistema finanziario migliore – un sistema che si basa su Bitcoin.

I mercati emergenti votano per Bitcoin come sistema finanziario migliore

Bitcoin è la risposta, è una frase gettata in giro per quasi tutto, al punto che viene spesso usata come uno scherzo o un meme. Ma considerando tutte le criticità del mondo che riguardano gli indirizzi cripto-moneta, è la prima seria possibilità di un grande cambiamento sociale in termini di sistema monetario.
Ricariche e giri gratis disponibili ogni giorno, per ogni giocatore, in mBitcasino Crypto Autumn Bonanza! Gioca ora!

Bitcoin è infatti la risposta al problema che affligge da tempo il denaro. C’è stato un tempo in cui il dollaro era ancorato all’oro, ma quando questo è stato eliminato nei primi anni ’70, i dollari sono stati un veicolo di inflazione e di controllo per sempre.

L’oro – l’unico vero standard del denaro duro – è cresciuto da 30 dollari all’oncia fino al massimo di 2000 dollari quest’anno. Ma anche l’oro ha raggiunto il suo livello con la Bitcoin.

In un’era digitale, e in un periodo in cui la scarsità è più che mai importante, Bitcoin è di nuovo la soluzione a un porto sicuro che sta mostrando la sua età.

Gli interessi futuri e i flussi di fondi mostrano che le istituzioni stanno riallocando l’oro nella prima valuta criptata in assoluto, spostando l’ago in modo significativo. Gli appassionati di crittografia che hanno osservato il mercato per anni richiedono un motivo per indicare l’improvviso slancio del mercato, e questo è il più ovvio dei fattori.

E mentre l’interesse del retail negli Stati Uniti forse non ha raggiunto i livelli di FOMO e l’interesse del retail come la bolla di cripto, lo stesso non si può dire dei mercati emergenti come „Sudafrica, Malesia, Nigeria e Indonesia“, secondo l’amministratore delegato e co-fondatore di Luno Global, Marcus Swanepoel.

L’esecutivo afferma che questi mercati sono triplicati in termini di volumi e si trovano a livelli sempre alti, e questo è accaduto nell’ultimo mese, quando è avvenuta l’evasione.

Wow. L’amministratore delegato di @LunoGlobal afferma che l’interesse del retail per il bitcoin in Africa e oltre ha TRIPLATO nell’ultimo mese https://t.co/T3LgxduQUF.

– Barry Silbert (@BarrySilbert) 25 novembre 2020

Aggiunge che i cittadini di questi paesi, in cui le loro valute native non sono neanche lontanamente forti quanto un dollaro che si sta indebolendo, votano con i soldi che hanno per „un sistema finanziario migliore“.

Bitcoin è di nuovo la risposta. L’offerta fissa e l’impossibilità di essere confiscati o bloccati da terzi rendono il Bitcoin la valuta non sovrana del futuro di cui il mondo ha bisogno.

Il motivo per cui i paesi più avanzati come gli Stati Uniti, il Regno Unito, il Giappone e altri paesi non stanno guidando questa marea mutevole, è perché c’è il dollaro, l’euro, lo yen hanno sempre giocato a loro favore.

Il resto del mondo non è stato così fortunato, e queste civiltà hanno vissuto in povertà per questo. Ma come ha recentemente sottolineato Ray Dalio nei suoi scritti di quest’anno, ogni impero monetario alla fine cade, ed è sempre dovuto alla facilità con cui l’impero l’ha avuto.

Con gli americani in particolare, avendo il dollaro come valuta di riserva globale per gran parte della sua storia, il paese potrebbe essere il più cieco di fronte al drammatico cambiamento del sistema monetario in corso.